Il lago delle Streghe

Un incantevole lago che nasconde un'antica leggenda


Leggenda e mistero

04/10/2022

I ncastonato tra le meravigliose montagne dell’Ossola, questo lago cristallino si trova a pochi minuti di cammino dalla piana di Crampiolo.
Le sue acque color smeraldo in tutti i giorni dell’anno, è reso ancora più magico dalla presenza di molti larici che crescono sulle sue rive e si specchiano sulla superficie.
Un’atmosfera magica e misteriosa si raggiunge però nel periodo autunnale, dove le sfumature rosso-arancio della vegetazione tingono di mille sfumature il paesaggio circostante, rendendolo ancora più suggestivo.
 
 

post image
post image

Un'antica leggenda tramandata nei secoli

L ’aria pungente e la nebbia che compare al crepuscolo, fanno da sfondo a questo mistero che aleggia da secoli intorno a questo lago.
Si narra infatti che proprio nel luogo in cui oggi sorge il lago, viveva una meravigliosa fanciulla innamorata di un ragazzo. Il suo promesso sposo però si infatuò di una giovane e perse la testa per lei e abbandonò la fanciulla.
La ragazza, disperata, cominciò a piangere cercando rifugio nel bosco lì accanto.
Da lì a poco incontrò una vecchietta seduta su di un masso intenta a tessere con una calma e gentilezza che ebbe un effetto ipnotico e tranquillizzò la mente agitata e sconvolta della fanciulla.
Dopo che lei gli raccontò tutta la storia, la vecchietta svelò di essere una strega e la ragazza presa dall’impeto e dalla sua rabbia gli chiese di scagliare un incantesimo contro il suo fidanzato per farlo innamorare nuovamente di lei.
La strega esitò un momento, la guardò, e poi le disse che prima di realizzare il suo desiderio, doveva seguirla verso la sua dimora, una grotta poco distante da lì.
 

post image
post image

Nell'antro della strega

Q uando la giovane entrò nel suo antro scorse nell’oscurità due altre streghe, una che filava e l’altra che tagliava mentre erano immerse nel loro silenzio.
La vecchietta la mise di fronte a due pozze d’acqua dove nella prima scorse il viso del suo bellissimo amato. Presa dall’entusiasmo la ragazza ebbe un tuffo al cuore ed era felice di vederlo. Ma la sua contentezza a poco a poco svanì perchè la sua immagine cominciò a trasformarsi e invecchiare, deformando il suo splendido volto.
Nella seconda pozza invece vide il volto di un altro uomo dagli occhi cristallini e dai folti capelli che nel tempo si trasformava ma non perdeva mai la sua bellezza.

La verità sta nella purezza del cuore

L a ragazza capì che stava vedendo le due facce dell’amore: da una parte l’amore fugace e illusorio, e dell’altra parte l’amore eterno, divino e potente.
Lei capì che sarebbe stato sbagliato seguire un amore fittizio, seguire un falso mito, mentre invece solo l’amore eterno basato su valori divini sarebbe stata la scelta corretta da fare.
E così la ragazza ebbe una vera presa di coscienza sulla saggezza mostrata ed abbracciò con tutto il suo essere l’amore divino entrando a far parte del mondo delle streghe.
In quel momento la pozza esplose lavando via tutto, la sua mente, il suo cuore e tutti i sentimenti umani lasciando al suo posto la purezza del piccolo laghetto che ancora oggi è visibile e chiamato Lago delle Streghe.
La gente del luogo è molto rispettosa verso questo lago e la saggezza popolare rivela che specchiandosi nelle sue acque è possibile guardare a fondo nella verità delle cose, come è riuscita a fare la giovane fanciulla.

Puoi scegliere chi e cosa essere.
Io ho scelto di essere me stesso
perché è bellissimo guardarsi allo specchio e riconoscersi sempre