Chiesa di San Bernardino da Siena

Chiesa

#chiesaBagnella

La chiesa di Bagnella, intitolata a San Bernardino da Siena, è una piccola ed elegante costruzione posta al margine del nucleo più antico dell’abitato di Bagnella.

L a chiesa di Bagnella, intitolata a San Bernardino da Siena, è una piccola ed elegante costruzione posta al margine del nucleo più antico dell’abitato di Bagnella.

copertina

Approfondimento

C ostruita presumibilmente nel XV secolo (San Bernardino fu proclamato Santo nel 1490) venne ampliata tra ‘500 e ‘600 assumendo la conformazione attuale ad aula unica e abside rettangolare.
La facciata presenta un portico a tre fornici sorretto da colonne in granito bianco, la muratura è realizzata in pietrame e ciottoli di fiume e, sul lato sud-orientale, è ancora visibile quella che, ipoteticamente, doveva essere l’originaria porta di accesso all’oratorio antico, poi murata.
Nel 1640 la chiesa si arricchì di una notevole pala d’altare, opera di Cristoforo Rocca, ulteriormente impreziosita da una bella cornice lignea, opera d’intaglio valsesiana.
La devozione popolare verso l’oratorio bagnellese è sempre stata grande, con notevoli contributi per le opere di restauro e di miglioria che negli anni si sono succedute numerose.
Nell'omonima chiesina della frazione di Omegna, San Bernardino è raffigurato in una tela secentesca con il tipico saio dell'Ordine dei Minori mentre addita il sole raggiante (simbolo di Cristo) con al centro le lettere monogrammate IHS.
La festa liturgica di San Bernardino ricorre il 20 maggio, ed è accompagnata da una piacevole sagra paesana.